MoradoShower

Come fanno gli hotel a mantenere pulite le porte delle docce in vetro?

how do hotels keep glass shower doors clean?

Mantenere scintillante il vetro delle docce di casa è un compito difficile con cui molti di noi lottano, ma sembra essere un gioco da ragazzi per quegli hotel di lusso. Gli hotel di lusso possono avere una buona squadra, ma ci sono alcuni trucchi e suggerimenti intelligenti che possiamo usare per far sì che il nostro bicchiere sia altrettanto scintillante. In questo blog condivideremo i trucchi che trasformeranno la tua doccia di casa in un’oasi degna di una spa! Questi sono i metodi di pulizia che useremo:

  • Ammoniaca e acqua distillata
  • Aceto e Acqua Distillata
  • Succo di limone
  • WD-40
  • Utilizzo di fogli ammorbidenti
  • Usa una spatola dopo ogni doccia
Salta a

Cosa rende sporca la porta in vetro della doccia?

dirty shower door glass

Ti sei mai chiesto perché il tuo vetro perde la sua trasparenza? La risposta sta nella schiuma di sapone e nell’acqua dura . La schiuma di sapone, un residuo formato da minerali presenti nell’acqua dura che interagiscono con il sapone, lascia una pellicola opaca sul vetro. Nel frattempo, l’acqua dura, contenente calcio e magnesio, contribuisce alla formazione di accumuli ostinati, trasformando il vetro, un tempo trasparente, in un puzzle opaco.

Schiuma di sapone svelata: ti sei mai chiesto perché quella pellicola bianca infesta il vetro della tua doccia? Demistifichiamolo insieme. La schiuma di sapone è il residuo appiccicoso che si forma quando i minerali (sì, quei minuscoli piantagrane) presenti nell’acqua dura entrano in collisione con il sapone. È come una festa minerale e il tuo bicchiere è lo sfortunato ospite.

Analisi dell’acqua dura: Ora parliamo di acqua dura: non è solo l’acqua che flette i suoi muscoli H2O. No, è acqua mischiata con calcio e magnesio, minerali che rovinano il nostro vetro. Sono loro i colpevoli di questo ostinato accumulo, che ha trasformato il nostro rifugio trasparente in un nebuloso puzzle.

Impatti dell’acqua dura: oltre all’acqua dura che influisce sull’estetica dei nostri bagni, ha anche molti effetti su altre parti della nostra vita:

  • Formazione di calcare negli elettrodomestici: i minerali presenti nell’acqua dura non limitano la loro interferenza al solo vetro della doccia. Devastano elettrodomestici come scaldabagni e bollitori, formando depositi di calcare che possono comprometterne l’efficienza e la longevità.
  • Effetti sulla pelle e sui capelli: gli individui frequentemente esposti all’acqua dura durante la doccia possono sperimentare effetti negativi sulla pelle e sui capelli. Il contenuto minerale può eliminare gli oli naturali, lasciando la pelle secca e i capelli fragili e privi di lucentezza.
  • Usura dei tessuti: lavare i vestiti in acqua dura può portare alla graduale rottura dei tessuti. I minerali ostacolano l’efficacia dei detersivi, con conseguente pulizia meno efficiente e potenziali danni alle fibre degli indumenti nel tempo.

Metodi efficaci per pulire i vetri del bagno

Una pulizia efficace non significa solo strofinare; è radicato nei principi scientifici. Successivamente presentiamo metodi di pulizia testati ed efficaci, adatti al 99% della pulizia del bagno di casa e utilizzabili anche per qualsiasi pulizia dei vetri.

Ammoniaca e acqua distillata:

L’ammoniaca, un composto di azoto e idrogeno, vanta un’eccezionale capacità di pulizia. La sua efficacia risiede nella sua natura alcalina, che gli consente di scomporre e sciogliere i depositi minerali presenti nell’acqua dura, come calcio e magnesio. Se miscelato con acqua distillata, questo duo dinamico diventa una potente soluzione per combattere i residui ostinati sulle superfici di vetro.

*Sebbene l’ammoniaca sia un potente detergente, è essenziale utilizzarla in un’area ben ventilata. Evitare di mescolarlo con altri detergenti, soprattutto candeggina, poiché può produrre fumi nocivi.

Vinegar and Distilled Water

Aceto e Acqua Distillata:

La sfida principale con l’acqua dura risiede nella sua composizione minerale, principalmente calcio e magnesio. L’aceto, essendo acido, intraprende una danza chimica con questi minerali. L’acido acetico nell’aceto reagisce con calcio e magnesio, formando composti solubili in acqua che possono essere facilmente rimossi. L’efficacia dell’aceto nella pulizia dei vetri è influenzata dalla sua concentrazione. Concentrazioni più elevate di acido acetico producono una soluzione detergente più efficace.

Ammonia and Distilled Water

Succo di limone:

Il succo di limone, un concentrato di energia naturale, deve la sua efficacia pulente al suo ricco contenuto di acido citrico. L’acido citrico, un acido organico debole, presenta eccellenti proprietà per sciogliere i depositi minerali e abbattere i residui di sapone. Interagendo con gli acidi grassi presenti nei residui di sapone, emulsiona i residui, facilitandone la rimozione. L’acidità naturale del succo di limone, unita alla sua gradevole fragranza, lo rendono una scelta rinfrescante per la pulizia.

Lemon Juice

WD-40:

WD-40, rinomato per la sua versatilità, è una miscela di vari composti, principalmente olio minerale, solventi a base di petrolio e un ingrediente attivo noto come idrocarburi alifatici. Che si tratti di depositi minerali, macchie d’acqua o residui di adesivo, la struttura chimica del WD-40 gli consente di rompere i legami che tengono queste sostanze al vetro.

WD-40

Approccio innovativo: Utilizzo di fogli ammorbidenti:

I fogli di ammorbidente contengono tipicamente tensioattivi cationici, composti con ioni caricati positivamente. Questi ingredienti sono progettati per ammorbidire i tessuti e ridurre l’elettricità statica nel bucato. Gli ioni caricati positivamente nei fogli dell’ammorbidente sono attratti dalla superficie caricata negativamente del vetro, dove i depositi minerali e i residui di sapone tendono ad aderire. Questa attrazione facilita la rimozione di questi residui dal vetro.

Per utilizzare questo metodo, inumidire il foglio dell’ammorbidente e strofinarlo delicatamente sulle aree di vetro interessate. La composizione del foglio e l’acqua lavorano in tandem per disgregare e sollevare i depositi.

Usa una spatola dopo ogni doccia:

Le macchie di acqua dura si verificano quando i minerali presenti nell’acqua, principalmente calcio e magnesio, aderiscono alle superfici di vetro. Utilizzando una spatola, riduci efficacemente l’acqua rimasta sul vetro, riducendo al minimo le possibilità che questi minerali si depositino e creino macchie.

Use a Squeegee after Every Shower

Conclusione

Nella nostra esplorazione, abbiamo svelato gli intricati principi scientifici dietro un’efficace pulizia dei vetri. Dalla lotta ai residui di sapone alla lotta contro le macchie di acqua dura, ogni metodo si basa sulla comprensione della danza chimica tra i detergenti e gli elementi che causano il problema.

Abbiamo spiegato come queste soluzioni siano perfette per le macchie sui vetri del bagno nella maggior parte delle situazioni. Tuttavia, una soluzione più efficace per le macchie di acqua dura è quella di utilizzare miscelatori termostatici per doccia con acqua dura , che riducono efficacemente la velocità con cui si formano macchie nel sistema idraulico.

Morado Shower non offre solo design chic ma dà anche priorità alla funzionalità. Cosa rende speciale la doccia Morado? I nostri miscelatori sono realizzati perridurre il tasso di danni causati dall’acqua del 20%, rendendoli una scelta ecologica. Preoccupato di fare la scelta giusta? Non stressarti: goditiuna politica di restituzione di 30 giorni senza problemi, che ti dà la libertà di cambiare idea.

Ne hai bisogno velocemente? Nessun problema! Approfitta della nostra rapida consegna locale nel Regno Unito in 3 giorni : il miscelatore per doccia dei tuoi sogni sarà a casa tua in un lampo. E indovina cosa? Contatta Morado oggi e migliora la tua esperienza doccia con Morado Shower: dove lo stile incontra il risparmio!

Relater Post